Pubblichiamo qui la lettera che abbiamo mandato al presidente del Consiglio Italiano ed ai 945 parlamentari , ed invitiamo tutti i cittadini a fare altrettanto.

Spett.le   PRESIDENTE DEL CONSIGLIO e nostro Avvocato dei Cittadini,
Le scrivo per chiedere che il Parlamento ottemperi entro la data di scadenza ( fine maggio ) alla sentenza del COMITATO DEI DIRITTI UMANI DELL’ ONU che da ragione a Mario Staderini e De Lucia ( E QUINDI A TUTTI NOI CITTADINI) e intima che finalmente in Italia, possa essere esercitato da noi “semplici” Cittadini il DIRITTO A PROMUOVERE I REFERENDUM, negato da 50 anni a causa di ostacoli e difficoltà burocratiche ( che nella maggior parte degli altri Paesi democratici non esistono ) e dalla non volontà politica di tutti i governi fin qui succedutosi, a causa della legge 352 del 1970.

Certo della sua Cortese Attenzione,

porgo i miei migliori Saluti e Auguri di Buon Lavoro
Nicola Ragno

Portavoce del Comitato Più Democrazia Italia

uno dei suoi Cittadini ( fra i membri fondatori del Comitato Più Democrazia Italia)

https://www.democraziaradicale.it/2020/05/21/decisione-2655-del-comitato-diritti-umani-dellonu-staderini-delucia-vs-italia-per-violazione-diritti-politici/

https://www.democraziaradicale.it/wp-content/uploads/2020/05/Decisione-2655-del-Comitato-diritti-umani-dellOnu-Staderini-DeLucia-Vs-Italia-per-violazione-diritti-politici.pdf