Questo argomento contiene 1 risposta, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Leonello 2 settimane, 6 giorni fa.

  • Autore
    Articoli
  • #2613 Score: 0

    Leonello
    Moderatore
    18 punti
  • #2614 Score: 1

    Leonello
    Moderatore
    18 punti

    Purtroppo la Svizzera ha nel mondo ed in particolare in Italia una cattiva immagine. Nel citarla la reazione spesso e’ “… ah … le banche …”.

    Nel presentare la pagina sopra, aggiungo le seguenti considerazioni:

    – certo le banche in Svizzera esistono, hanno pero’ un impatto sul PIL nazionale limitato al 19%, cifra importante che per altro assicura il fatto ch la Sbzzera sia un paese soprattutto industriale e lîndustria … che deve fare i conti con la non facile situazione determinata dalla costante sopravvalutazione del Franco svizzero che rende il lavoro piu’ difficile a chi produce ed esporta:  macchine utensili …  formaggio o  cioccolato oltre che orologi.

    2) da notare che nella esportazione di Macchine utensili (5° posto nel mondo) al 6° si trova la Cina, al 7° la Corea del sud, ed all’8° posto gli USA.

    Che un piccolo paese delle dimensiomi del Piemonte e della Lombardia sopravanzi paesi di questo tipo la dice lunga sulla vocazione industriale del paese.
    Un artigiano Indiano o spagnolo,  comprera’ una macchina utensile svizzera (al prezzo svizzero) perche’ ha fiducia che sia fatta bene, e non certo perche’ “in Svizzera ci sono le banche” … .

    3) Ho avuto occasione di assistere a conferenze tenute da Nicolas Hayek, fondatore della Swatch (ed ho anche collaborato ad una di quelle, con un mio breve intervento … ricevendo un orologo in regalo!) . Hayeck era un immigrato dal Libano in Svizzera e spiegava che:
    ” La Svizzera e’ un ottimo paese per fare industria. Certo qui i prezzi e quindi i salari sono piu’ alti che altrove, ma l’inconveniente e’ largamente compensato dal fatto che gli svizzeri hanno un senso di responsabilita’ prezioso nelle attivita’ produttive ed industriali. Questo senso di responsabilita’ deriva di certo dal sistema politico e dalla diffusione della democrazia diretta, che coinvolge costantemente i cittadini” … parole di Nicolas Hayek !

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.