Home Forums 10 – FARE il cambiamento Implementazione di strumenti di democrazia partecipativa

Visualizzazione 4 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #3952 Score: 0
      portavoce
      Amministratore del forum
      14 punti

      IMPLEMENTAZIONE DI STRUMENTI DI DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA

      Proponiamo che ai diversi livelli decisionali ( locale … nazionale … ), oltre ad efficaci strumenti di democrazia diretta, rappresentativa, deliberativa, siano presenti anche strumenti di democrazia partecipativa come le assemblee cittadine. Le assemblee possono essere convocate sia obbligatoriamente, in occasione di decisioni particolarmente importanti, sia per iniziativa popolare.
      A seconda del numero degli abitanti coinvolti possono essere convocate mediante sorteggio oppure possono essere aperte a tutti gli interessati.

      Consentono uno scambio di informazioni e pareri tra i cittadini ed i rappresentanti ed in genere non sono incaricate di prendere decisioni vincolanti, ma possono migliorare lo scambio di informazioni e di esigenze tra i cittadini ed i rappresentanti e migliorare la democrazia rappresentativa.

      Inoltre possono anche contribuire a migliorare l’informazione presso i cittadini, dato che le sedute possono essere registrate e rese pubbliche come possono anche consentire, stimolare e facilitare interventi successivi di democrazia diretta, semplificando la raccolta di firme per indire votazioni popolari e possono contribuire a redigere documenti informativi (il “libretto delle votazioni”, vedere il punto specifico), utili per un esercizio corretto degli strumenti di democrazia diretta (anche su questo vedere il punto specifico).

      Le AC, Assemblee Cittadine, sono presenti in diversi paesi del mondo tra i quali la Francia e la Polonia.

      = = =
      iNSERTO dOC “fARE…”

       

      Stanza videoconferenza:

      https://meet.jit.si/piudemocraziaitalia_13

       

      • Questo topic è stato modificato 5 mesi, 1 settimana fa da portavoce. Motivo: link videoconferenza
      • Questo topic è stato modificato 3 mesi, 1 settimana fa da Leonello Zaquini.
      • Questo topic è stato modificato 2 mesi, 1 settimana fa da Leonello Zaquini.
    • #4925 Score: 0
      Luca Vinti
      Partecipante
      3 punti

      Questo tema è strettamente legato ai regolamenti regionali/comunali che normano la presenza e l’utilizzo degli Strumenti di Partecipazione di ogni singolo ente amministrativo.

      Alcuni di essi, seppur migliorabili soprattutto nel loro utilizzo sistematico in occasione di decisioni importanti per la comunità, già oggi sono considerabili sufficienti per favorire un processo partecipativo dei cittadini.

      In altri casi gli stessi sono limitati o addirittura inesistenti.

      La cittadinanza attiva, opportunamente informata e guidata, può intraprendere percorsi di iniziative di legge popolare atte all’implementazione ove presenti o alla richiesta ex novo dell’iter per dotare i propri Statuti dell’Amministrazione degli Strumenti di Partecipazione, dai più semplici sino ai Referendum

    • #5018 Score: 0
      Leonello Zaquini
      Amministratore del forum
      81 punti

      Documenti interessanti sul tema:

      https://www.domainepublic.ch/articles/37549

      Assemblee civiche a Danzica:
      https://citizensassemblies.org/wp-content/uploads/2018/10/Le-assemblee-civiche_IT_web.pdf

      = = =
      Caro Luca V. ti prego di leggere la bozza di “testo breve” (qui di seguito), che ho redatto sul tema e passarmi i tuoi commenti e considerazioni.

      • Questa risposta è stata modificata 3 mesi, 1 settimana fa da Leonello Zaquini.
    • #5019 Score: 0
      Leonello Zaquini
      Amministratore del forum
      81 punti

      IMPLEMENTAZIONE DI STRUMENTI DI DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA

      Proponiamo che ai diversi livelli decisionali ( locale … nazionale … ), oltre ad efficaci strumenti di democrazia diretta, rappresentativa, deliberativa, siano presenti anche strumenti di democrazia partecipativa come le assemblee cittadine. Le assemblee possono essere convocate sia obbligatoriamente, in occasione di decisioni particolarmente importanti, sia per iniziativa popolare.
      A seconda del numero degli abitanti coinvolti possono essere convocate mediante sorteggio oppure possono essere aperte a tutti gli interessati.

      Consentono uno scambio di informazioni e pareri tra i cittadini ed i rappresentanti ed in genere non sono incaricate di prendere decisioni vincolanti, ma possono migliorare lo scambio di informazioni e di esigenze tra i cittadini ed i rappresentanti e migliorare la democrazia rappresentativa.

      Inoltre possono anche contribuire a migliorare l’informazione presso i cittadini, dato che le sedute possono essere registrate e rese pubbliche come possono anche consentire, stimolare e facilitare interventi successivi di democrazia diretta, semplificando la raccolta di firme per indire votazioni popolari e possono contribuire a redigere documenti informativi (il “libretto delle votazioni”, vedere il punto specifico), utili per un esercizio corretto degli strumenti di democrazia diretta (anche su questo vedere il punto specifico).

      Le AC, Assemblee Cittadine, sono presenti in diversi paesi del mondo tra i quali la Francia e la Polonia.

      = = =
      Proposta LZ 5-03-2021

    • #5026 Score: 0
      Erminio Ressegotti
      Moderatore
      9 punti

      Erminio, [01.03.21 12:48]
      Panoramica vasta con approfondimenti molto  interessanti

      https://fondazionefeltrinelli.it/democrazia-partecipativa-e-democrazia-deliberativa-una-risposta-plausibile-alla-crisi-della-democrazia/#top.

       

Visualizzazione 4 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.