Home Forums 7 – Attività ed interventi di Più Democrazia Italia e cooperazioni con altri. FIC – Proposta punto: FEDERALISMO INTERNAZIONALE

  • Questo topic ha 3 risposte, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 3 mesi fa da Nicola.
Visualizzazione 2 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #5946 Score: 1
      Leonello Zaquini
      Amministratore del forum
      105 punti

      Su ispirazione dell’amico Marco Montecchi, penso si dovrebbe aggiungere alla lista dei 27 punti un punto aggiuntivo il cui titolo potrebbe essere:

      ” DEMOCRAZIA E FEDERALISMO A LIVELLO EUROPEO ED INTERNAZIONALE”

      Provo a stilare un bozza del testo per questo punto:

      = = =
      Ormai da tempo alcune decisioni non hanno più ricadute limitate a livello nazionale, ma coinvolgono popoli e nazioni diverse, ed anche il pianeta intero.
      Queste decisioni dovrebbero quindi essere frutto della cooperazione a livello sovranazionale, seguendo il criterio di definizione della democrazia: coinvolgere nella decisione chi è coinvolto dalle coseguenze della decisione.

      Per questo siamo favorevoli e ci battiamo affinchè venga utilizzato il “Principio di sussidiarietà”,  consistente nel: decidere localmente tutto quello che è possibile sia deciso localmente perchè ha ricadute solo locali, decidere a livello superiore ogni decisione che abbia ricadute a livello superiore.

      Sosteniamo che questo principio, che è alla base dei sistemi federali, venga adottato a livello continentale (in particolare a livello europeo) come anche a livello planetario per le decisioni che lo esigano. L’introduzione di questo criterio, grazie alle apposite strutture democratiche ai diversi livelli, avrebbe il vantaggio di escludere che le decisioni ai livelli sovranazionali siano monopolio delle potenti lobby economiche ormai esistenti.
      Un “Potere sovra nazionale”, sopra le nazioni al mondo per le decisioni che lo esigano, comporterebbe anche una evoluzione spirituale e culturale dell’umanità.

      Esempi di adozione del “principio di sussidiarietà” sono tutti i paesi federali, ed in particolare la Svizzera, che pur nelle sue limitate dimensioni è un esempio di unione in condizioni di plurilinguismo ed ambiente pludiculturale . Organi decisionali democratici esistono a livello internazionale, per esempio in Europa dove esiste l’ ECI ( Iniziativa di Cittadini Europei). Altri organi come l’ ONU, l’ FMI ed altri dovrebbero potenziare le loro strutture in senso democratico.

    • #5997 Score: 0
      Nicola
      Amministratore del forum
      4 punti

      Si potrebbe pensare ad una ECI da presentare alla Commissione Europea per questo tema, che sovranazionale, sovraeuropeo, è mondiale.

      Ma iniziamo da dove possiamo, in Italia al momento è difficile pensare ad una tale iniziativa, serve il Referendum Propositivo, ora fermo al senato, le LIP si bloccano nei cassetti del parlamento.
      Una ECI euroepea permetterebbe di dare risalto e popolarità al tema.

      E si potrebbe imbastire, mettendo come punto che tutti gli stati membri della UE, devono adottare tale politica.

      • Questa risposta è stata modificata 3 mesi, 2 settimane fa da Nicola.
    • #6050 Score: 0
      Leonello Zaquini
      Amministratore del forum
      105 punti

      Caro Nicola,

      Occorre precisare bene quale sia il “tema” al quale ti riferisci.

      Infatti il federalismo si basa sul “principio di sussidiarietà” : si decide localmente quello che si vuole e si decide come si vuole.

      Non possiamo pretendere il federalismo e allo stesso tempo imporre a tutti gli stati di fare come vogliono alcuni altri … .
      Se vogliamo “imporre” la democrazia, occorre definire alcuni elementi e linitarsi a quelli, altrimenti … la democrazia non sarebbe democratica … .

      Il tema e’ complesso ma importante.

      • #6052 Score: 0
        Nicola
        Amministratore del forum
        4 punti

        Leonello,

        in parte hai ragione, ma io mi sono basato su quanto scritto, ed in particolare:

        “Sosteniamo che questo principio, che è alla base dei sistemi federali, venga adottato a livello continentale (in particolare a livello europeo) come anche a livello planetario per le decisioni che lo esigano. L’introduzione di questo criterio, grazie alle apposite strutture democratiche ai diversi livelli, avrebbe il vantaggio di escludere che le decisioni ai livelli sovranazionali siano monopolio delle potenti lobby economiche ormai esistenti.
        Un “Potere sovra nazionale”, sopra le nazioni al mondo per le decisioni che lo esigano, comporterebbe anche una evoluzione spirituale e culturale dell’umanità.”

         

        E non pretendo nulla, in questo caso, ma parlarne sicuramente si, o almeno provarci.

        E formulare delle proposte e vedere dove si arriva.

        E della ECI se ne parla già nel primo post.

        • Questa risposta è stata modificata 3 mesi fa da portavoce.
Visualizzazione 2 filoni di risposte
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.