Home Forums 2 – Strumenti di democrazia diretta. Descrizione sintetica degli strumenti di democrazia diretta

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Leonello 3 settimane, 2 giorni fa.

  • Autore
    Articoli
  • #1236 Score: 1

    Leonello
    Partecipante
    10 punti

    La democrazia diretta e’ costituita da quegli strumenti che consento ai cittadini di esercitare il potere legislativo.

    Secondo Andreas Auer,  professore di Diritto costituzionale alluniversità di Zurigo  e direttore del Centro di studi e di documentazione sulla democrazia diretta:
    «La democrazia diretta si caratterizza per il fatto che il popolo è un organo dello Stato  che esercita, oltre alle competenze elettorali classiche, delle attribuzioni specifiche in materia costituzionale, convenzionale, legislativa o amministrativa. Essa è dipendente o addomesticata quando l’esercizio di queste attribuzioni dipende dall’intervento o dalla volontà di un altro organo dello Stato, Parlamento o Capo dello Stato. È indipendente o propria quando il momento ed il tema sul quale il popolo interviene non dipende che dalla volontà di quest’ultimo, o da un criterio oggettivo sul quale gli altri organi dello Stato non hanno influenza. Così definita, la democrazia diretta non si oppone, ma completa la democrazi rappresentativa”.

    Gli strumenti di democrazia diretta sono principalente i seguenti:

    •  PETIZIONE è lo strumento più semplice di democrazia diretta. Una petizione impone all’organo al quale viene indirizzato di dare una semplice risposta;
    • REFERENDU ABROGATIVO , tramite il quale i cittadini possono abrogare un provvedimento legislativo votato dai rappresentanti. L’abrogazione avviene chiamando al voto i cittadini stessi, per esempio mediante la raccolta di firme;
    •  REFERENDUM OBBLIGATORIO, tramite il quale i cittadini sono chiamati al voto anche senza preventiva raccolta di firme per alcune tipologie specifiche di leggi, per esempio per leggi che concernono direttamente i legislatori, come per esempio le leggi elettorali, oppure per leggi che comportano voci di spesa particolarmente elevat
    • LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE A VOTO CONSILIARE, con cui i propositori della legge di iniziativa popolare, raccogliendo il numero di firme necessario nei tempi e nelle modalità previste, chiamano alla discussione ed al voto i rappresentanti eletti. Questo strumento di democrazia diretta è detto a volte anche “Proposta popolare” o “Mozione di iniziativa popolare”;
    •  LEGGE DI IIZIATIVA POPOLARE A VOTO POPOLARE, mediante questo strumento i propositori chiamano al voto la popolazione stessa.= = =
      Altri strumenti sono oggetto di discussione, per quanto riguarda la loro “appartenenza” tra gli strumenti di democrazia diretta.
    •  PLEBISCITO, e’ una votazione popolare di ratifica la cui iniziativa parte dal governoante e non dal popolo stesso oppure non e’ obbligatoria.
    • REVOCA, che consente ai cittadini, seguendo le specifiche procedure, di revocare un rappresentante eletto prima dello scadere del suo mandato oppure anche, eventualmente, tutto l’organo rappresentativo. secondo alcuni autori fa piuttosto parte del sistema elettorale della democrazia rappresentativa, e non tanto degli strumenti di democrazia diretta.

     

    • Questo argomento è stato modificato 3 settimane, 2 giorni fa da  Leonello.

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.