Home Forums 2 – Strumenti di democrazia diretta. Sintesi audizioni commissione 01-2019

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  portavoce 2 mesi fa.

  • Autore
    Articoli
  • #1301 Score: 0

    Leonello
    Partecipante
    14 punti

    Sintesi interventi nelle audizioni della commissione affari costitizionali: 2,3,4, 5, 6, 7 gennaio 2019.

    = = =

    4. gennaio

    Giovanni Guzzetta, professore di diritto pubblico presso l’Università di Roma “Tor Vergata”; Giudizio LZ : – –
    Reputa che la DD sia in opposizione alla DR / repura che il quorum sia indispensabile perche’ “ci si e’ abituati” …

    Giovanni D’Alessandro, professore di istituzioni di diritto pubblico presso l’Università telematica Niccolò Cusano di Roma; + + –
    Molto favorevole alla DD e ben preparato.
    Bel resoconto delle proposte precedenti. Propone dichiarazione di ammissibilita’ dopo 100 firme. Favorebole ad un quorum basato sulla doppia maggioranza; paese e regioni.

    Massimo Villone, professore emerito di diritto costituzionale; + + –
    in genere favorevole.
    Preocupato del “non quorum” / preoccipato della « diversita’ » della cotroporposta. Contrarioa al doppio SI.<b>

     

    • Questo argomento è stato modificato 2 mesi fa da  Leonello.
  • #1318 Score: 0

    portavoce
    Amministratore del forum
    6 punti

    Per quanto riguarda l’opposizione al meccanismo del doppio voto e delle preferenze.

    Interessante l’emendamento della relatrice che lancia la palla in parlamento.
    Il comitato può rinunciare al referendum a condizione che la proposta del parlamento sia accettabile. e diventi legge.

    Quindi è il capo dello stato che chiama le parti alla ratifica della proposta approvata in parlamento???

    Al referendum il SÌ approva l’iniziativa popolare mentre il NO approva la proposta del parlamento nel caso sia stata fatta.
    Più semplice di così è impossibile.
    Si può anche raccorciare il tempo per la proposta parlamentare a 12 mesi.

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.