#6024 Score: 0
Leonello Zaquini
Moderatore
105 punti

Caro Nicola,

Mi pare che i paesi socialisti di ispirazione marxista, sono un esempio eclatante e particolarmente evidente e chiarificatore del problema dato che presso di loro:

1) la gestione pubblica era particolarmente sviluppata, praticata e diffusa.
2) il controllo democratico era particolarmente assente.

Non citare quell’esperimento fatto e di cui l’umanità intera fa bene a trarre insegnamento sarebbe un errore.

Fare l’elenco di tutti i paesi socialisti- di – ispirazione – marxista del mondo,  o anche solo dell’Europa e dell’asia ( a partire dalla Germania dell’Est … fino a Vladivostok)  mi pare del tutto inutile. L’importante e’ fare capire a cosa si riferisce l’esempio.

Che lo stesso fenomeno lo si possa vedere anche in altri paesi non socialisti ( per esempio in Italia) e’ anche vero per cui ritocco volentieri la penultma frase, che puo’ sembrare equivoca e ci metto:



Esempi negativi e che mettono in evidenza la degenerazione della gestione pubblica quando non controllata in modo democratico sono invece presenti in molti paesi ed in particolare esempi negativi sono offerti dagli stati di ispirazione marxista che, durate il ‘900 soprattutto nell’est Europa,  hanno fortemente sviluppato la gestione pubblica di molte attività ed in particolare di tutti i servizi pubblici.
In quegli stati la gestione publica non era accompagnata da strumenti di controllo democratico e la gestione degli enti pubblici non era finalizzata al bene collettivo ma ad altri interessi. Il fallimento di quegli stati è la chiara testimonianza del fatto che la gestione collettiva deve essere accompagnata da efficaci strumenti democratici di controllo.”

Dimmi cosa ne pensi.