Home Forums 10 – FARE il cambiamento Legge sul conflitto di interesse Rispondi a: Legge sul conflitto di interesse

#5795 Score: 0
caspiat
Spettatore
-2 punto

Il conflitto di interessi – e lo confermate col livello di importanza che gli date – è una questione che va trattata a livello strutturale. Cioè di sistema.

Se generalmente non viene affrontato nelle legislazioni internazionali, è perché i legislatori non hanno interesse a impedirlo.

Siamo più intelligenti, se comprendiamo, che aspettarsi che i legislatori regolino il conflitto di interessi … è … metterli in conflitto di interessi!

Lo spunto, che in Svizzera il popolo ha possibilità di intervenire è intelligente, ma si può fare meglio, includendo la questione sia nella Costituzione, sia nello scheletro organizzativo di un paese. Nel senso che, la struttura portante del sistema di un paese è organizzata per evitare il conflitto di interessi.

Come si fa?

Disponendo sin dal principio, che

1) il legislatore supremo è l’assemblea civica, che legifera su tutto quello che causa conflitto di interessi al legislatore di professione (per esempio gli stipendi e i diritti dei legislatori!)

2) Facendo una distinzione fra diritti di cittadinanza e diritti civici, i quali vengono acquisiti con un esame civico (regolarmente lo si ottiene per lezioni e esami sostenuti nelle scuole medie o medie superiori)

e provvedendo a regolamentare l’esercizio dei diritti civici, sanzionando con la loro sospensione, chi si trova in conflitto di interessi. o chi ha ampiamente dimostrato di averli usato per interessi che ledono quelli della comunità. (Per fare un esempio: Chi ha votato Ruby egiziana potrebbe perdere permanentemente i diritti civici. La Meloni e Giorgetti e tanti altri sarebbero fuori per sempre!)