#3811 Score: 0
Leonello Zaquini
Moderatore
107 punti

Resoconto riunione 3-11-2020

Presenti:  Erminio, Leonello, Luca, Luciano, Nicola
= = =

Si considera, in apertura della discussione, che sono aperti i temi:
– Volantino per la riunione dei gruppi del 28.
– Una lista dei gruppi da contattare, anche per la preparazione della riunione-gruppi.
– Rapporti con Politici-per-caso e reazione al loro invito.
Inoltre e’ stato menzionato il punto:

– risposta ai gruppi che avevano proposto la loro adesione à piu-democrazia-italia.

Leonello si scusa per il fatto che , a causa di impegni politici e personali imprevisti, non ha avuto tempo di redigere una bozza del volantino. Mancando altri volontari a quel compito si impegna a farlo nei prossimi giorni.

( La spedizione dei volantino va fatta il piu’ tepestivamente possibile, notare anche il commento di Nicola qui nel forum, nel messaggio precedente).

Leonello fa anche presente che esiste una lista dei gruppi, tutti sono invitati a contribuire aggiungendo i propri aggiungendoli a quelli esistenti.
La lista infatti e’ qui:

https://www.piudemocraziaitalia.org/forum/topic/organizzazione-riunioni-dei-gruppi/#post-3623

La discussione sull’invito di Politici -per – caso, ha visto consensi all’adesione, come opportunita’ per il dialogo ed auspicando che questo possa fare evolgere la posizione di politici-per-caso verso posizioni piu’ vicine al nostro gruppo ed un avvicinamento alla comprensione da parte loro dei vantaggi anche della democrazia diretta.
Il dialogo e’ anche opportuno visto che erano nella lista dei gruppi da invitare il 28, si tratterebbe quindi di ricambiare l’invito.

Per questo al momento della nostra adesione alla loro proposta sono anche molto opportuni  commenti critici fatti in modo costruttivo. I punti che, si e’ pensato, potrebbero aiutarli ad avvicinarsi alla democrazia diretta sono stati considerati:

– una LIP e’ uno strumento di democrazia diretta. Sarebbe utile che fosse potenziato, dato che:
– – la raccolta delle firme e’ difficile (Vedi condanna ONU).
Questo anche ci consente di mettere in evidenza la nostra oggettiva difficolta’ alla raccolta delle firme.
– –  una volta raccolte le firme, il Parlamento spesso non discute le proposte.
Fare notare l’importanza di esigere questo obbligo.

Fare notare l’importanza di rendere obbligatorio il trattamento delle LIP e fare notare che una LIP e’ uno strumento di democrazia diretta.

Si considera che sarebbe opportuno discutere con loro (e con molti altri) dei temi:
– – democrazia partecipativa (come sono le AC): che consente scambio informazioni ed opinioni.
– – democrazia diretta: che consente l’eliminazione del monipolio del potere legislativo.

Entrambi gli strumenti sono utili ed in sinergia tra di loro e con la demcorazia rapprentativa. pur avendo al DD anche alcuni vantaggi:
– – e’ molto incisiva.
– – gia’ esiste in Italia ( … una LIP …).
Ma meriterebbe fosse migliorata.

Sara’ anche questo un tema per la riunione dei gruppi, dove tra i “punti – di – cambiamento” sono menzionati entrambi gli strumenti.

Pur avendolo menzionato il punto “- risposta ai gruppi che avevano proposto la loro adesione à piu-democrazia-italia.” il punto non e’ stato discusso, dato che Nicola ha dovuto lasciare la riunione prima che il punto precedente (che ha preso molto tempo) fosse concluso.

Si’ e’ pero’ detto che le sue proposte di soluzione ed i testi (presentati in chat) erano condivisi.

= = =
CHI – FA COSA – QUANDO.

Luca – prende contatto con politici per caso e trasmette: l’invito al 28 e le nostre posizioni –  al piu’ presto.

Leonello – redige una bozza del “volantino” – al piu’ presto / non oltre la fine della settimana in corso.

Leonello – presenta la lista dei gruppi (quella esistente) – Fatto.

Tutti – completano la lista dei gruppi – entro la prossima riunione.

Nicola – conclude il lavoro: adesione – delle -associazioni che hanno chiesto l’adesione a Piu-dem-it – al piu’ presto.