#2983 Score: 0
Leonello Zaquini
Moderatore
105 punti

Commenti testo voto-elettronico.

Trovo molto interessante la carrellata dei sistemi disponibili.
Condivido, le considerazioni iniziali nelle quali si dice che i problemi piu’ importanti per la democrazia
sono altri ( e sono il partitismo … l’influenza indebita sui votanti … ).

Trovo che andrebbe preso in considerazione anche il “voto per posta”, forse anche prima di passare al voto
elettronico. Anche il voto per posta da il permesso a chi e’ lontano oppure
ha probllemi di mobilità di esercitare la democrazia.
Potrebbe essere un tema a parte, ma mi parrebbe opportuno che fosse citato.

Altro commento (che non ha attinenza con il testo, che ha comunque importanza ed utilita’ di per se’) : non so se ha attinenza con il “global forum”. (Intanto questi commenti li archcio qui).

Qui di seguito dei commenti / suggermineti di correzione del testo.

Comunque complimenti per il lavoro.

Leonello

= = =

” molti esperimenti sono falliti per gli alti costi”
non sono al corrente del fatto che i costi siano un problema del voto elettronico.

“numero di anomale” o : numero di anomalie ?

“selle macchine” o delle macchine ?

“Democracy Reporting Interneational” = … International.

“voto elettronico come un proiettile d’argento” non capisco la metafora.

“MA sono” = .. Ma sono …

“rendendolo” oppure: rendendola ?

“danno cmq fiducia” oppure: danno comunque … ?

” entra ” Oppure : va citato anche … ?

“deriva oligarchi dei partiti” = deriva oligarchica …
= = =

” La delega di voto, viene usato per le proposte di legge, di modi di pensiero del partito, aderire ad
iniziative, ma non per le cariche interne, che devono essere disgiunte, per poter verificare che tutto
sia corretto e che ogni singolo partecipante si prenda la sua responsabilità di voto.”

Frase difficile da interpretare. Suggerisco di verificare le coniugzioni (maschile – femminile) e semplificare.

= = =

“Questa per le votazioni pubbliche …” , questa o questo? … e cosa precisamente? Trovo difficile da interpretaare.

“Sarebbe come se … ci va” = … ci andasse. (trovo che la frase sia comunque un po’ difficile da seguire e forse superflua:
il senso e’ chiaro gia’ da prima).

= = =
“Ha metodi come la Assemblee …” = come le Assemblee …

( Trovo che la frase dovrebbe introdurre in modo piu’ chiaro l’artogmento di cui si sta parlanro:
si stava parlando di voto elettronico, non ha attinenza con le assemblee cittadine.

Forse la frase piu’ adatta – se ho capito il concetto- m pare potrebbe essere:

“Decide Madrid offre strumenti informatisi anche per gestire le assemblee cittadinie …”.

Altrimenti si resta in dubbio su che cosa si stia parlando, fino in fondo: “É un software completo per il voto elettronico e per le decisioni democratiche”,
questo commento converrebbe metterlo all’inizio ).
= = =

“permette di raggiungere una decisioni
collettiva,” = permette di raggiungere una decisione collettiva.

= = =

” … tutti, a livello di voto elettronico,ha già tutte le caratteristiche ottime per
poter essere usato in larga scala”.

Se capisco bene (ma non ne sono sicuro) dovrebbe/ potrebbe contenerre un punto: .Ha già tutte le caratteristiche ottime per
poter essere usato su larga scala”. (su larga scala. “su” mi pare meglio di “in”).

= = =
“L’adozione di tecnologie … è ormai partito ed inevitabile” = L’adiozione … partita …”.

= = =
“si evitano i fork o
split del progetto, gli stackeolders … ” non capisco: daccomando di usare vocaboli della lingua italiana, se sistono. Oppure tradurre quelli che non esistono.

= = =
“Tezos è usabile sia a livello cittadino e governativo quindi, che a livello bancario per a il protocollo
di sicurezza.” non capisco la frase, non capisco le connessioni tra le sue parti e non capisco cosa possa essere nel nostro contesto il “livello bancario”.

= = =

“in qursto modo” = in questo modo.

“in stile bittorrent per intendersi,” non capisco: bittorrent ?

“senza serve centrali” = … server … ?

“protocollo di sicurezza basto” = … basato.

= = =
” Parlando di ALASTRIA, … ed è usabile … “. La frase non ha soggetto – verbo.
Se la capisco (non ne sono sicuro) forse potrebbe iniziare diversamente.

Per esempio:
” Un aLtro sisteMa e’ ALASTRIA, piattaforma creata da un cosorzio … (in ongi caso non “una consorzio … “).
= = =
“ancora no si sa” = ancora non si sa / o anche: ancore non si conosce … .

= = =
“le transizioni elettroniche … ” non capisco. Forse “transazioni” ?

= = =

“la democrazia e lo stato di
diritto e il funzionamento dei governi, non può e non deve fermarsi.” = non possono e non devono fermarsi.

= = =
“perché in Italia, esiste … ” = perché in Italia esiste ( non va la virgola tra il soggetto ed il suo verbo. Altrimenti non si capisce).

= = =
“Questo, oltre ad avere costi elevati, e a fermare le scuole,
perché in Italia le scuole sono il luogo più usato per effettuare le lezioni, come in quasi tutti i paesi
del mondo, essendo i luoghi più diffusi e disponibili per una tale movimentazione cittadina, ferma
appunto le scuole e l’istruzione.”

Ho difficoltà a capire quale sia il soggetto ed il suo verbo.

= = =
“E cmq” = e comunque.

= = =
Anche le due frasi finali per altro hanno soggetti e verbi separati da virgole che le rendono di difficile comprensione.
Suggerisco di ritoccarle.